lunedì 21 maggio 2012

Cortina Dobbiaco 2012

Tra qualche giorno una nuova impresa aspetterà i nostri portacolori e questa volta si andrà in trasferta fino a Cortina.......


DOMENICA 03 GIUGNO 2012 ORE 09.30:
CORTINA-DOBBIACO RUN, 30 km




Partenza Corso Italia a Cortina d’Ampezzo, arrivo Parco Grand Hotel Dobbiaco.
TEMPO MASSIMO: 04.30 ore.




RITIRO PETTORALE

SABATO 02 GIUGNO DALLE ORE 09.00 ALLE ORE 19.00.
Presso il Green Village, parco Grand Hotel Dobbiaco.

DOMENICA 03 GIUGNO DALLE ORE 07.30 ALLE ORE 09.00.
Presso il Pala Audi a Cortina d'Ampezzo.


SERVIZIO TRASPORTO

TRASFERINMENTO BUS NAVETTA PARTENZA :
dalle ore 06.45 presso la stazione ferroviaria di Dobbiaco, di fronte al Grand Hotel.
TRASFERINMENTO BUS NAVETTA RITORNO :
dalle ore 14.00 presso la stazione ferroviaria di Dobbiaco, di fronte al Grand Hotel.

CONSEGNA BORSE
Entro le ore 9.10, oltre questo orario, il servizio non sarà più garantito.

GRIGLIA DI PARTENZA
Verranno assegnate in base al miglior tempo ottenuto nelle precedenti edizioni della Cortina-Dobbiaco Run. A chi partecipa per la prima, verrà assegnata l’ultima griglia.


PREMIAZIONI
Ore 14.30 presso il GREEN VILLAGE, Parco Grand Hotel Dobbiaco.
Saranno premiati, con B.V. in denaro i primi 30 uomini e le prime 15 donne classificate.
Questi verranno esclusi dai premi di categoria. In ogni categoria saranno premiati i primi 5 classificati, con materiale tecnico Red Level. Premiati anche i primi 10 gruppi con più classificati.


PERCORSO

Il tracciato ripercorre il percorso dell’ex-ferrovia che collegava le due località, Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco, attraversando paesaggi mozzafiato, immersi nella natura incontaminata.
Si parte da Cortina d’Ampezzo in Corso Italia e, dopo 30 Km si giunge fino a Dobbiaco.
In leggera salita la prima parte, con passaggi in gallerie e ponticelli che sembrano sospesi nel vuoto.
Il tutto sempre con le Dolomiti a fianco, fino allo scollinamento del Passo Cima Banche (1530m, altezza massima del tracciato), che divide non solo le due località, ma anche due province e due regioni diverse.
Rispettivamente, Belluno in Veneto, e Bolzano in Alto Adige.
Continuando il percorso si scende fino al lago di Landro, e poco dopo sulla destra si ergono e sono il simbolo di questi luoghi: le tre Cime di Lavaredo. Imponenti e maestose, sono note in tutto il mondo per la loro bellezza e il loro fascino.
Dopo pochi chilometri, si tocca il lago alpino di Dobbiaco, altra chicca del percorso.
Uscendo dal bosco si intravedono le prime case di Dobbiaco, si lascia lo sterrato, siamo all'ultimo chilometro.
L'arrivo, posto nel bellissimo parco del Grand Hotel è vicino, ecco ci siamo, l'ingresso con l'accoglienza del numeroso pubblico, a sancire la fine di una bellissima ed emozionante corsa..."La corsa nelle Dolomiti".


                                    



L'anno scorsa ci accolse l'acqua,quest'anno speriamo in una bella giornata

Il VS Presidente




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...